Bye bye Fiemme

Fiemme – Aquila Trento 2-1
Tanel

Salorno – Si ferma dopo quattordici risultati utili consecutivi frutto di dieci vittorie e quattro pareggi la corsa dell’Aquila Trento. Si ferma a Salorno al cospetto della capolista Fiemme, formazione ormai distante nove punti e lanciata in solitaria verso la Promozione.
Primo tempo come Mister Nones nudo: inguardabile, per essere generosi. Forse la tensione del match di cartello. Forse l’aria dello scontro al vertice. Probabilmente più semplicemente la Prima Categoria trentina. L’intervallo è un sospiro di sollievo per gli occhi dei tifosi ormai allo stremo delle forze nell’osservare l’orrendo spettacolo in campo. La ripresa si apre a sopresa con la marcatura di Tanel che illude gli aquilotti di poterla spuntare contro il Fiemme, costretto dall’inverno a migrare sul campo neutro di Salorno. L’Aquila Trento crea un fortino, scava trincee e prova a resistere alla reazione della capolista, ma su azione da calcio piazzato gli aquilotti si lasciano sorprendere, Pelz viene impallinato e il punteggio è di nuovo in equilibrio sull’1-1. Clichè della stagione 2013/14, per vincere l’Aquila Trento non deve subire reti. I biancazzurri del Barone Trentini provano a resistere agli assalti e agli intrecci del Fiemme, il pareggio sembra materializzarsi, ma a cinque minuti dal novantesimo arriva il definitivo vantaggio della squadra di casa. 2-1 e triplice fischio finale sul campionato di Prima Categoria – Girone C.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...