Treno dei desideri

Aquila Trento – Azzurra SB 2-1
Nardelli, Tanel

Trentinello – tutto già scritto. Champagne già stappato. Mister Nones traghettatore in attesa del cambio di ruolo di Lamine Diop. Quindi all’improvviso i due crumiri salgono sul palcoscenico. Tutto in tre minuti. Tutto nel recupero. Nardelli e Tanel ribaltano magistralmente il risultato e consegnano tre punti alla formazione targata Barone Trentini. Panchina salva. Cronaca scarna. Squadra compatta nel primo tempo nel giocare male e concedere il vantaggio agli ospiti dell’Azzurra San Bartolomeo. Secondo tempo di spirito e voglia. Quando tutto è pronto per la festa al Barone, improvviso e micidiale il ribaltone. That’s football, baby. Congetture. Forse vere o forse seghe. Evidente il piano della società. Un allenatore che con il calcio ha poco a che vedere per mantenere la categoria. Considerazione ovvia. Il Barone Trentini si trova al secondo posto. Lanciato in classifica e destinato a superare persino il record di punti del Mago di Cadine. Perdio, blasfemia. O il livello della Prima Categoria si è abbassato, sicuramente vero. O la formazione aquilotta è più forte delle edizioni precedenti, altrettanto affermativo. La verità è sempre nel mezzo. Le campane è necessario ascoltarle entrambe. Tasso tecnico e rosa dell’Aquila Trento di caratura sicuramente superiore rispetto al passato, ci scuseranno (forse) gli interpreti passati dei colori biancazzurri. Livello calcistico del campionato altrettanto scemato e scaduto. Evidenze di un piano preciso. Patron Claudio e Presidente Re Giorgio preoccupati dalla prorompente forza dell’organico allestito in estate affidano la panchina nelle mani di artigiano claudicante. Intuizione giusta. Pensate infatti lo scenario con Mister Nones o Mister Fiumara alla guida della stessa vettura. E il piano rischia perfino di sfumare. Intanto resta lo spumante da buttare e il Barone ancora al suo posto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...