La forza prima del diritto

Vattaro – Aquila Trento 0-2
Valentini (rigore), Fiumara

Vattaro – La sorte dell’uomo è soffrire fino in fondo. La sorte dell’Aquila Trento è giocare male fino in fondo. Sublime poesia. Sottili differenze. Tutti giocano a calcio. Metodi e formule ormai superate. Riformuliamo, tutti hanno la presunzione di giocare a calcio. Ma poi la quasi totalità delle squadre trentine si riscopre a calcare i campi di Prima e Seconda Categoria. Periferia, peccato. L’Aquila Trento ha la presunzione di non giocare a calcio. Vincere il campionato è un’idea e concezione superata. Una mera polluzione notturna. Mister Nones è una figura avanguardista.
L’Aquila Trento parla della passione, della creatività, di tutte quelle cose a cui si aspira, ma che raramente si riesce a realizzare. Campo di subbuteo, personalità, Pelz fà la cosa giusta e para, Valentini sblocca su rigore nel secondo tempo, Fiumara chiude l’incontro. Match equilibrato e biancazzurri nuovamente nelle zone nobili della graduatoria. Insomma, tre punti, un bacio a tutti e via.
Mantovani? Ma Mantovani si suona agli insonni che non rispondono più alla morfina.

IMG_3063.JPG

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...