Pagelle Calceranica – Aquila Trento 6-0

mago_oronzoPelz 4
La voglia di offrire da bere di Roberto Pelz non è mai doma.
L’unico giocatore della rosa ad avere in dotazione ben numero tre calzettoni si scaglia verbalmente contro l’arbitro, ferendolo peraltro. Rosso plateale quanto meritato. Lascia in 10 la squadra, nella merda col lavoro Lollo Stenico e 2 puerpere incinte sugli spalti, con la sola imposizione delle mani. MAGO ORONZO.






Fiumara 6+
it_solitiidioti_202_padrefiglio_01_640Scende in campo con la febbre e francamente, colorito del suo viso a parte (già inserito a Pantonario per la prossima moda-mare Rimini 2015) non si direbbe affatto e sfigura, ma non sfigurato, meno di altri.
Si lascia andare ad un solo tentato omicidio, quando la media/partita per la stagione in corso è di 5 interventi. Non può nulla contro il tracollo finale, può e deve invece contro il baffo da sparviero, ma tant’è. QUINDIQUINDIQUINDIQUINDI? SCOPATSCOPATSCOPATSCOPATO?



Talevi 5CasperGiovane, gran fisico, testa sulle spalle. Questo penso ogni volta che vedo giocare Pogba.
Un fenomeno fisicamente e tecnicamente. Inoltre è soltanto un classe 1993, il Milan naturalmente non ha pensato neanche per scherzo di considerarlo e quindi ecco che gioca con Essien e Muntari. Cosa c’entra tutto questo vi chiederete. Niente, ma fin che Talevi non gira una certa foto ad una certa persona perde il diritto all’esistenza. CASPER.



Paolazzi 5
sara-tommasi-scena-del-filmSe fosse per il prepartita, passato a lubrificarsi il culo (cit. Talevi) con la mutanda calata, sarebbe da sufficienza piena. Poi non si direbbe, ma è entrato anche in campo. Parte non male, ma complice il dolore, l’età, i due rifiuti di amicizia su Facebook a stretto giro dalla stessa donzella, finisce malissimo. In quella fascia entrano tutti e in tutti i modi, l’espressione a fine partita ci ricorda qualcuno. SARA TOMMASI.



Dondi 5
selfie-bocelli-360x360Mettiamola così. Schierato contro una delle squadre più veloci del campionato ha le stesse possibilità di successo di Bocelli alla Ruota della Fortuna. UOMO SBAGLIATO, POSTO SBAGLIATISSIMO.









Nardelli 5
Mommsen_p265Passi naturalmente la prestazione opaca, ma l’ingenuità del cartellino a partita ormai compromessa un po’ meno. A ragion veduta considerata l’esperienza: fonti attendibili narrano che fosse nell’11 titolare di Cartagine – Roma, incontro valido per la seconda Guerra Punica. Inutile dirlo, schieramento Cartagine. ANNIBALE.









Bisognin 6
maxresdefaultLa breve storia aquilotta dell’Ali di Mattarello può essere perfettamente descritta dalla traiettoria disegnata da una palla da bowling nel momento del lancio. Picco iniziale piuttosto elevato per un brevissimo periodo. Quindi la quasi totalità del suo tragitto di svolge a terra, in basso, cosparsa d’olio e lanciata in una parvenza di velocità e con la certezza di uno scontro. Ecco, togliete il picco iniziale. Così visse Bisognin e chi può biasimarlo se bestemmia come un satanista. Capolinea gente. MOSCONI.



Facchinelli
article-1246974-08123576000005DC-935_468x478Non esistono in natura numeri adatti per descrivere quanto visto domenica e messo in opera dal Capitano.
Si potrebbe intonare la solita solfa, ma sinceramente cheppalle. La speranza è che si svegli con la primavera. Nel frattempo affina le sue doti di alligatore al Bici Grill con i compagni di merende Talevi e Agostini. JOHN TERRY (CON WAYNE BRIDGE).






Valentini 5.5
kleenexSinceramente, giocare 5 contro 1 non aiuta nessuno. Si sbatte fin che può, ma i risultati sono più o meno quelli che raccoglie con le compagne di corso, che peraltro di 5 contro 1 gliene hanno fatti fare tanti. KLEENEX.









Agostini 6
4d2ddad358bfdIl rappresentante di frigoriferi ha la strana abitudine di imbarcarsi su navi che affondano. Non che sia una sua scelta d’altra parte. Nel complesso male, insomma, niente di rilevante di fatto, ma la nuova libertà acquisita fuori dal campo lo ha fatto entrare nel cuore delle tifose. #CAZZOMENESEGIOCAMALE.






Ali 6.5 – IL MIGLIORE
forrest-gump-DIGioca poco, ma ha l’occasione migliore. Si nota anche per un gran quanto vano recupero in fascia. Se metà della squadra mostrasse la metà della sua voglia, non si andrebbe in overdose di simulatori. Erronamente associato a Bisognin. FORREST GUMP.



Bazzanella 5
elkannQualche dubbio sulla pigrizia del regista è sorto quando su 10 messaggi ricevuti, 9 erano vocali. Qualche dubbio sul fatto che lavorasse come DJ presso le discoteche (sdraze) di Trento è sorto vedendo un numero maggiore di foto che ritraggono Matteo Bazzanella e non Marco Borriello. Non abbiamo però dubbi sul fatto che sia un giocatore di calcio. Anzi, non abbiamo dubbi che il giocatore di calcio fosse fatto. Meglio. LAPO ELKANN.



Stenico 6
15909720
Premessa. Vero, ha incassato una mareggiata di gol. Merita perà il 6 perché ci tiene. Al contrario di alcuni. Si sacrifica, al contrario di tanti. Ci mette cuore, culo e schiena fino al 90’. Anche dalla panchina, e scusate se è poco. UOMO SPOGLIATOIO.



Mister Nones 5
schettinoFinchè la barca va, lasciala andare. Il timoniere si lascia abbindolare dalle sirene e osserva il peschereggio scivolare verso la deriva. Fedele al suo credo, rimane sul ponte deciso ad aspettare Rovereto. Capitano coraggioso.



Patron 7
pravettoniStratega del marketing. L’importante è che si parli di Aquila Trento. Sconfitta netta a Calceranica. Ancora più visibilità per Aquila Trento 1 : Rovereto 8. Tutto in rapida successione. E la lira s’impenna.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...