Decadentismo, aquilotto

AC Aquila Trento – Rovereto 0-2

Trento – Il paradosso di salvare la panchina nonostante la sconfitta. All’andata i biancazzurri porgono una guancia. In coppa l’altra. E al ritorno il culo. L’Aquila Trento esce infatti sconfitta in casa contro il piú quotato Rovereto, ma mostra segnali di ripresa dopo il cappotto di Calceranica. Tante, tantissime le assenze. E allora il Mago di Cadine gioca d’astuzia. Cerebrale. Ezio Nones spreme le meningi e propone a sorpresa un sufflè di difesa composto da Stenico, l’esordiente Diagne, Tamanini, Fiumara e dulcis in fundo Mantovani. Linea mediana affidata a Facchinelli, Bisognin, Franzoi, chiavi in mano a Bazzanella Il Giovane. Le controfigure di Valentini e Diop in attacco. Il lebbrosario in panchina recita poi Dondi, Pintarelli, Dansogo, Merci, Agostini, Talevi e Paolazzi. Detto questo è ora di sfatare un mito. Come più volte dimostrato da Diop, le dimensioni contano, cazzo se contano, e la prova di Mantovani in trincea è davvero ottima. Gli aquilotti avrebbero perfino la possibilità di passare in vantaggio prima, pareggiare quindi e almeno segnare poi. Ma il romanticismo del calcio di periferia, la metafora di Davide contro Golia,  la vittoria alla presunta ultima di Fiumara, l’impresa di Fort Trentinello terminano proprio in questo punto. Peccato ci sia anche il Rovereto in campo. Una bottarella per tempo e via, senza neppure un bacio. Amnesia in fase difensiva e bianconeri avanti. La reazione è di quelle allergiche al calcio e il Rovereto raddoppia ad inizio ripresa. Nel dubbio ci pensa Valentini a chiudere le ostilità, al contrario. Seconda sconfitta consecutiva e Aquila Trento risucchiata nella pancia della classifica. Nota positiva. L’espulsione di Agostini, ovvero l’importanza di mantenere alta la media cartellini rossi in questo girone di ritorno. Nota sulla relazione Dansogo – Bisognin. La stessa fra Eriberto – Luciano. E l’ordine degli addendi conta, per quel che conta. Nota sull’ultima di Fiumara. Mica serve allenarsi per giocare. Per gli speciali ci stiamo invece attrezzando. Prossima destinazione, Volano.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...