Pagelle Trambileno – Aquila Trento 1-4

Pelz 6+
Inoperoso per gran parte dell’incontro. Avvicinato dal guardiano del campo per pagare il biglietto, l’estremo difensore aquilotto si prodiga al 30′ in una parata decisiva.

Valandro 7
Prestazione sicura, come quella di Talevi con le zoccole. Peccato per la sbavatura finale che consente ai padroni di casa di penetrare Pelz. Solitamente le prostitute di Talevi lasciano tutto pulito.

Paolazzi 6+
Inutile negarlo. Il peso degli anni si vede, eccome. Però combatte e grazie all’esperienza (e a qualche pillola magica) ci viene, quasi, sempre bene.

Dondi 7
Il campo piccolo esalta oltremodo le sue capacità di bombardiere. Nei paesi, un tempo, adattavano le dimensioni del terreno di gioco per mettere in difficoltà l’avversario. Come l’acqua, il campo si adattava in base alle esigenze. Dondi si ricorda bene di queste pratiche ormai in disuso; aver superato cinque generazioni di dirigenti aiuta sempre.

Tamanini 7
Si francobolla all’uomo più pericoloso dei locali, come Valentini alle ragazze più ubriache nei locali. Per tredici, per tre o più probabilmente per sei in ferro riesce sempre a fermare l’attaccante avversario.

Bisognin 6
Correvano voci incontrollate di una sua probabile panchina in quel di Trambileno. Dato per spacciato, l’Ali bianco si rinvigorisce, corre e scatta, ma la giornata calda gli toglie lucidità.

Nardelli 8 – IL MIGLIORE
Prestazione di livello altissimio. Conduce la squadra per mano ad una vittoria sonante, come i suoi anni. Difficile veder sbagliare Nardelli. Per onor di cronaca, una volta sola abbiamo visto Nardelli Eddy commettere un errore: la firma su un contratto in bianco per l’Aquila Trento. Davanti a sè ancora dieci anni di carriera.

Mantovani 7
Il Gordo mette a segno una spaccata nella notte e due reti durante il giorno. In particolare mette la testa dove nessuno oserebbe neppure pensarci. E segna il primo gol, pregevole. D’altra parte è iscritto a Mente e Cervello, che sono entrambe nella testa. Ginecologo.

Bazzanella Il Giovane 6.5
L’adattamento procede veloce. Cartellini e infortuni. Le condizioni fisiche non sono perfette, complici anche le scorribane notturne con Valentini e Bisognin, ma nei primi venti minuti della ripresa accende la luce. Anzi un faro.

Valentini 7
Torna al gol. L’unica doppietta che ormai gli resta. Sfrutta il lavoro di un grande centrocampo con l’atteggiamento di chi ha dovuto risolvere la partita da solo.

Facchinelli 7
Copre la fascia infinite volte, togliendo lucidità ai suoi marcatori e allarmi dal cellulare. L’unico allarme impossibile da disinnescare anche per uno come lui è nascosto nel frigorifero posizionato sulla schiena di Agostini Carlo Maria.

Merci 7
La sua esperienza permette di portare agevolmente a casa il risultato positivo. Acuto.

Dansogo 6.5
Ormai è in rampa di lancio. Il codice enigma potrebbe essere risolto. Bisognin 2.0, l’evoluzione, è pronto. Scatti continui e un pregevole tiro che consente al portiere avversario di bearsi dell’unica parata della partita. Sfigato.

Ndiaga 6.5
Esegue alla perfezione gli ordini della panchina. Copre la fascia di sua competenza con grande intelligenza tattica. Senza neppure accorgersene. Forse il segreto è proprio in questo.

Mister Nones 7
Lo stalker domenicale gode dal primo all’ultimo minuto pensando al sorpasso sul Barone Trentini. Ogni volta che viene dato per finito risorge dalle sue stesse ceneri.

Patron 7
Indovina la mossa giusta nel prepartita. Lascia a riposo Diop inserendo i due pari colore. La somma di Ndiaga + Dansogo = altezza di Diop. Però Ndiaga x Dansogo = al doppio del cazzo di Diop. Tattico.  

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...