Titoloni

Rivelazioni piccanti. Complice un’overdose di Vin Brulè, il successo all’ultimo turno e la morigerata soddisfazione del Presidente Giorgio Facchinelli, Ezio Nones medita il colpo grosso. Vincere il campionato di Prima Categoria nel settantesimo della società affidando le chiavi della squadra a Matteo Bazzanella e lasciare l’Aquila Trento. Fine di un’epoca. Indiscrezioni sussurrate. La sua considerazione è che sia troppo facile aggiudicarsi dei titoli schierando il fratello notevolmente più forte Fabio. Vuole dimostrare di imporsi abbandonando le sorti a gente dai piedi strabici (l’elenco sarebbe troppo lungo); dalla forma fisica strabordante (ogni riferimento a Mantovani è puramente casuale); da attaccanti che quando conta non segnano mai (gli indizi portano quasi tutti a Betti); body builder mancati; pornoattori incompresi; figurine da copertina; un portiere bipolare e ciuffi vari. Ritorni, partenze e pit stop. Insomma, la rivincita dei disadattati. Il Mago di Cadine, obiettivo veni vidi vici e cedere alle lusinghe di Coverciano. Pronto da parte della Federazione un progetto per rilanciare il calcio italiano. Harry Potter il perno immobile. Campionato lungo; i caloriferi si spengono a marzo. Stay tuned. #stayacaquilatrento. Stay rock.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...