Coppa del Mondo di briscola

Polisportiva AC Aquila Trento, dopo il calcio ecco la briscola agricola. Scudetto d’inverno e titolo di campione mondiale di briscola. Cannibale. Il Mago di Cadine si conferma fine stratega e famelico bulimico di panettoni. Ezio Nones si porta infatti a casa il ricco premio, ringraziando tutti i presenti. Un’evidente rinuncia a superare la prova costume anche per la prossima stagione estiva, ormai un clichè. Compagno di merenda. Il suo successore: Ivan Franceschini. Trame di palazzo vogliono il cangiante dirigente aquilotto in procinto di sostituire proprio Ezio Nones alla guida dell’Aquila Trento. Chissà. Rosso di sera, bel tempo si spera.
Comunque. Sfide appassionanti e altissimo livello dei partecipanti alla Coppa del Mondo di Briscola a coppie nella nuova casa aquilotta. L’unico non ammesso: Davide Talevi, risultato positivo al nandrolone nei test a sorpresa pre-mondiali. Ammesso invece last minute Pintarelli, sembra che i valori oltre la soglia stabilita dal passaporto biologico fossero dovuti al ciclo mestruale. Solo medaglia di legno per la corazzata Pelz – Nardelli. Nulla può neppure la forte coppia PJ Dondi – Mora. Per finire, gesto di estrema generosità del Pontefice Re Sole Giorgio Facchinelli: disponibilità nel mescolarsi al volgo e lungimiranza nel lasciare vincere i propri sudditi. Una serata di beneficenza.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...