Pagelle Calisio – Aquila Trento 0-4

PELZ 6.5
Poco impegnato per gran parte del tempo. Attento e preciso nel compilare il Sudoku e nel rendersi utile durante le poche occasioni di lavoro. Prepuzio.

VALANDRO 6.5
Supplisce con rilanci lunghi e precisi allo stato di forma ancora incerto, come la sessualità di Ezio Nones.

BRUGNARA 6+
Il bello di Caldonazzo si rivela discreto nella fase difensiva, contro il nulla peraltro. Si divora un gol di testa per non spettinarsi. Saudage lacustre.

TAMANINI 6.5
Si destreggia con consumata esperienza contro un avversario che non lo mette mai in difficoltà nello scatto.

DONDI 6.5
In fase difensiva si limita al compitino. Impreziosisce la prova con tre calci di punizione stupendi. Una rete all’attivo.

FRANZOI 7
Una Fiat Ritmo che annebbia gli avversari. Si rende pericolosissimo per tutti i minuti che resta in campo.

NARDELLI 7.5
Rigenerato dalla pausa  spagnola a base di sole, rhum e tequila. Corre come un giovanotto. Mirabile la rovesciata volante spalle alla porta che si infila in rete. Il più bel gol della stagione.

MANTOVANI F. 6.5
Corre e si impegna. Si intestardisce alla ricerca del gol, ma trova solo krapfen. Gordo.

FACCHINELLI 7
Come Franzoi. Nonostante la pancia da settimo mese di gravidanza imprime un ritmo che in diversi frangenti gli avversari non sono in grado di sostenere.

BETTI 7
Pettinatura sempre in ordine e due marcature scherzando in velocità la difesa del Calisio. Il cattivo gerarca nazista nella serie di Indiana Jones sembra essere tornato il bomber dagli antichi fasti. Si prevede un pronto ritorno ai suoi livelli.

DIAGNE 6+
Esegue il compito impartito dalla panchina con estrema diligenza. Tono su tono, altro che Bisognin.

MANTOVANI jr 6
Un voto in meno per non aver rispettato l’unica consegna disposta dalla panchina: non passare la palla al fratello per non perdere occasioni di importanti. Facile profeta.

DEMATTE’ 6
Prestazione rovinata dalla gomitata ricevuta nei primi minuti. Barcolla, ma non molla, fino al colpo successivo. Dottor House.

BRAGAGNA 6
Accostamento ardito: utile e intelligente in fascia; peccato per alcuni disimpegni direttamente fra i piedi dell’avversario.

BAZZANELLA M. 10
Il rampollo scarso, ma certamente più grasso, della famiglia allargata Bazzanella patteggia e salta le prime due giornate del girone di ritorno. Assenza importante: la squadra gira come un ottovolante. Sembra che la famiglia Facchinelli si sia già pentita per la squalifica ridotta.

NONES 7
Il Mago di Cadine riprende il cammino dopo la pausa invernale. Abbigliamento dubbio, cappellino e bussola. Voce bianca e tre punti.

PATRON 7
Derby vinto e strada verso la promozione spianata.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...