Real Talevi

Oggetti inutili. Come una bustina di fiammiferi dopo aver usato l’ultimo fiammifero. O la fascetta di Mantovani. O il giornale omeopatico del giorno prima di Pelz. O semplicemente i piedi di Talevi. Ustica. Affari maltesi. Sloi. In esclusiva la verità sulla storia di Talevi e il suo occhio di vetro. Si erano già manifestati dei segni premonitori. I primi giorni di primavera dell’anno 2016 si registra un insolito volo di cornacchie sui cieli di Trento. Un’inspiegabile sequenza di vittorie dell’AC Aquila Trento distrusse circa metà speranza di riconferma di Nones sulla panchina biancazzurra. Pintarelli non lamenta dolori e infila un cross di notevole fattura: un segno indiscutibile che qualcosa di enorme importanza stava per accadere. Night club alla periferia di Trento Nord. Uno sguardo di troppo e l’appuntamento fuori dal locale. La tensione incombe sui due uomini in attesa. Fumano, passeggiano avanti e indietro e, senza pensare, tirano calci alle erbe sul lato della strada. Ore 3.30 del mattino. Una luna piena colpisce i campi, i tetti delle case e la linea delle montagne lontane. L’antagonista si avvicina nervosamente alla vettura, imbracciando il fucile. Lancia occhiate intorno, umettandosi le labbra inaridite, teso in volto. Di tanto in tanto solleva una mano guantata e si asciuga il sudore dal collo, sollevando il colletto della camicia. Talevi non si cura, certo degli steroidi. Si aggiusta il ciuffo, gonfia il petto, muove i pettorali. Sante semplicemente spara. Forse la terra è l’inferno di un altro pianeta.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...