La città di Trento





MOMENTI STORICI

La città venne fondata dai romani con il nome di Tridentum.
Invasa dai barbari, dopo il dominio longobardo entrò nella sfera di influenza germanica. Nel Duecento riprese a crescere e conobbe il suo periodo d’oro all’inizio del Cinquecento. Tra il 1516 e il 1539 Bernardo Cles fu il primo di una dinastia di principi-vescovi e dal 1545 Trento fu sede del Concilio della Controriforma. Dopo le alterne fortune del Seicento, la città passo prima ai francesi e poi agli Asburgo. Divenne italiana solo dopo la prima guerra mondiale.


IL CONCILIO DI TRENTO

Il Concilio di Trento, indetto da Paolo III con lo scopo di ricomporre l’unità religiosa infranta dalle istanze protestanti e di riformare la vita clericale, si conclude con una divisione che segna la storia sia culturale e politica europea dei successivi quattro secoli, fino al Concilio Vaticano II. La Chiesa riafferma la sua autorità, ma rinuncia all’ideale di un cristianesimo universale. Le sedute si tengono dal 1545 al 1563, causando grandi cambiamenti economici e sociali nella città, che passa da 10.000 a 14.000 abitanti.

IL CENTRO STORICO

Nel cuore di una regione verde di boschi e montagne, Trento è un gioiello di ricco di storia. Dell’epoca romana restano le tracce negli assi viari principali, via Belenzani e via Manci, e negli importanti reperti dello spazio SASS. Fulcro della Trento medievale e luoghi del concilio che ha segnato la storia della città e del cattolicesimo sono il Duomo, il Castello del Buonconsiglio e il Palazzo Pretorio, oggi sede del Museo Diocesano Tridentino. Intorno a questi monumenti sorgono molte altre attrazioni: chiese, conventi vie e piazze. Testimonianze della storia più recente sono quelle relative all’irredentismo e alla Grande Guerra (Doss Trento) e l’importante raccolta di arte contemporanea del MART.

DUOMO DI SAN VIGILIO

Sebbene una prima chiesa fosse stata dedicata a San Vigilio già nel VI secolo (se ne visitano i resti sotto l’abside), l’attuale Duomo fu costruito a partire dal 1212, per volere di Federico Vanga, da Adamo d’Arogno. Romanico è l’aspetto esterno, ricco di decorazioni sul fianco sinistro, che chiude uno dei lati di Piazza Duomo, e nella parte absidale, percorsa da una galleria di arcatelle; qui si vede bene l’edificio detto Castelletto, sul quale svetta la Torre di San Romedio: una leggenda vuole che la campana in essa sistemata si sia messa a suonare da sola per annunciare a Vigilio la morte del santo.

CASTELLO DEL BUONCONSIGLIO

Nato intorno a un’antica torre nel 1240, il Castello del Buonconsigliocrebbe nei secoli fino a divenire una struttura estremamente complessa.
Giorgio di Lichtenstein, nel ‘400, modificò le mura e, dopo aver creato un giardino interno, fece costruire la torre dell’Aquila, portando a compimento il settore della fortezza noto come Castelvecchio.
Bernardo Cles edificò a partire dal 1528 il Magno Palazzo, che circonda il Cortile dei Leoni.
La Giunta Albertiana, realizzata nella seconda metà metà del ‘600, unì in un unico corpo le parti vecchia e nuova del castello. All’interno della fortezza si trovano le sale delle Collezioni Provinciali (con sezioni dedicate alla pittura e alla scultura). La Torre dell’Aquila ospita gli affreschi quattrocenteschi del ciclo dei Mesi, tra i più alti esempi di stile gotico internazionale.

MUSE

Il MUSE di Trento è un sogno che si realizza, quello di un luogo attivo, attrattivo, memorabile, sul modello di science center e musei internazionali con exhibit multimediali, giochi interattivi, sperimentazione in prima persona e un intreccio del “sapere” col “fare”.

Muse_Trento


Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...